top
curl
Home Storia La Formazione Galleria Fotografica Scuola Allievi Insegnanti Consiglio d'Amministrazione
Statuto Regolamento Attività/Iniziative Gruppo Interesse Scala Amici della banda Info Legg'IO
Avvisi ai musicisti Junior Band
Festival bande d'eccellenza

facebook

amici

viaggio in Argentina

  • Dal 09 al 27 Gennaio 2019 ARGENTINA PATAGONIA ARGENTINA E CILENA Fino alla fine del mondo. Una fuga dove lo spazio è senza confini. L'uomo è silenziosa minoranza, in balia del vento e dello scorrere dei chilometri e del tempo scandito dall'orologio vitale della natura. Qualcuno ha detto che la Patagonia è un viaggio di meditazione…"la nostra mente davanti alla bellezza delle sue montagne, delle sue coste, delle sue estensioni immense, popolate solo dal vento, dai guanachi e dai condor, non potrà fare a meno di lasciarsi andare a pensieri che la nostra quotidianità non ci permette più". Un viaggio che affascina chi della natura vuole scoprirne la grandezza e maestosità. Dalle cascate di Iguazù alla città di Buenos Aires, dal Parco della Terra del Fuoco al Parco Los Glaciares, con i ghiacciai spettacolari del Lago Argentino, al Parco Torri del Paine in Cile per concludere con Santiago del Cile L’itinerario potrebbe subire variazioni dovute all’operatività dei voli interni in Argentina. Programma di viaggio: 09/01/19 - 1° Giorno – mercoledì - Italia/San Paolo Partenza da Milano Malpensa con volo diretto per San Paolo. Pasti e pernottamento in volo. 10/01/19 - 2° Giorno – giovedì - San Paolo /Iguazù Cena Arrivo e proseguimento per Iguazu. Incontro con la guida locale. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 11/01/19 - 3° Giorno – venerdì - Iguazù Prima colazione, pranzo Prima colazione. Trasferimento presso l’ingresso argentino del Parco Nazionale Iguazù, per una visita che consente, attraverso il circuito superiore ed inferiore, di godere del paesaggio maestoso che circonda le famose cascate. Dopo un breve tragitto a bordo di un trenino ecologico, si parte per una camminata che culmina presso il rinomato “balcon de la Garganta”, dal quale si può apprezzare l’impressionante salto che compie l’acqua, la cui spaventosa forza produce un rombo assordante. Al termine della visita, pranzo in ristorante. Rientro in hotel e pernottamento. Plus della giornata: GRAN AVENTURA avvicinamento in gommone ad uno dei getti minori delle imponenti cascate per provare una emozione indimenticabile 12/01/19 - 4° Giorno – sabato - Iguazù Prima colazione e cena Arrivo e proseguimento per Iguazu. Incontro con la guida locale e partenza in direzione del confine con il Brasile e proseguimento in direzione dell’ingresso brasiliano del Parco Nazionale Iguazù. La visita, che si snoda attraverso sentieri e passarelle in legno che solcano il Rio Iguazù, consente di ammirare alcuni salti “minori” ed offre un’indimenticabile vista della “Garganta del Diablo”. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento. 13/01/19 -5° Giorno – domenica - Iguazù/Buenos Aires Prima colazione, pranzo con navigazione Buenos Aires: La capitale argentina è secondo molti la più bella città del Sud America, dotata di una eleganza ed uno charme che ricordano a tratti Parigi, Vienna o Londra, sorprende chi la visita con angoli di alcune tra le più belle città spagnole ed italiane. Ma non solo l’architettura, anche la cultura locale è il risultato del grande flusso immigratorio che si riversò in Argentina alla fine del XIX e per buona parte del XX Secolo. Buenos Aires, se si considera l’area metropolitana, è una megalopoli da 13 milioni di abitanti, e gli ampissimi viali del Microcentro sono un costante e frenetico via vai di persone. Buenos Aires ha mille volti, ed è suddivisa in circa 50 quartieri, spesso completamente diversi tra loro sia nell’architettura che nell’atmosfera. San Telmo…dove vive ancora oggi il mito del Tango, la Recoleta con la sua aria aristocratica, l’Avenida 9 de Julio - la più grande “strada” cittadina del mondo - ed il suo simbolico Obelisco, Palermo… con i suoi viali alberati e le eleganti case (un quartiere così vasto da essere a sua volta suddiviso tra più sotto-zone), la Boca e le case multicolore del Caminito, o la zona di Madero con la sua ricchissima offerta di ristoranti, sono tutte sfaccettature di una delle più affascinanti città del mondo. Prima colazione. Trasferimento in aeroporto, assistenza ed imbarco sul volo diretto a Buenos Aires. Incontro con il nostro assistente residente che sarà il punto di riferimento del gruppo nel corso di tutto il soggiorno in Argentina. Partenza per la visita della città. Trasferimento a Puerto Madero per una navigazione lungo il porto con pranzo. Proseguimento con la visita della zona nord della capitale, dove si trova l’aristocratico quartiere de La Recoleta, caratterizzato da splendide residenze, boutique ed Hotel di lusso, e dove sorge l’omonimo cimitero, che ospita le spoglie delle principali personalità del Paese, tra cui quelle dell’icona argentina Evita Peròn. La visita prosegue per il pulsante barrio di Palermo, un quartiere così vasto e vario da essere a sua volta suddiviso in più zone, ciascuna caratterizzata da una sua architettura ed un suo caratteristico stile ed “ambiente”. Particolarmente interessante l’area di Palermo Soho, ricca di negozi, boutique e laboratori di artisti, oltre a numerosi bar e ristoranti all’aperto in cui vale la pena fare una sosta per apprezzare lo scorrere della vita in questo quartiere dallo stile trendy e rilassato. Rientro in hotel. Cena libera e pernottamento. Plus della giornata: Navigazione a Puerto Madero con pranzo – INCLUSO! 14/01/19 - 6° Giorno – lunedì - Buenos Aires Prima colazione e cena tango Prima colazione e partenza per la visita del ‘centro storico’, dove sorge la Plaza de Mayo, su cui affacciano la Casa Rosada (il Palazzo Presidenziale), la Cattedrale ed il Cabildo (Municipio). Al termine visita del Museo dell’Immigrazione. Proseguimento per il quartiere di San Telmo, tempio del tango argentino e per la zona de La Boca, il più italiano tra i quartieri della città, dove si realizza una passeggiata lungo il celebre Caminito, noto per i suoi caratteristici edifici multicolore e dove gli artisti di strada che espongono le proprie tele. Nella giornata di domenica nel quartiere di San Telmo si svolge un famoso mercato dove si possono trovare oggetti di antiquariato, chincaglierie, prodotti di artigianato e souvenir. In serata trasferimento presso una delle celebri Casas de Tango della città, cena con spettacolo. Pernottamento Plus della giornata: Cena con show di Tango – INCLUSO! 15/01/19 - 7° Giorno – martedì – Buenos Aires/Trelew/P.to Madryn Prima colazione, pranzo Di buon mattino trasferimento in aeroporto, assistenza ed imbarco sul volo per Trelew. All’arrivo accoglienza e partenza per un’indimenticabile escursione alla celebre “pinguinera” di Punta Tombo, che ospita la più importante e numerosa colonia di Pinguini Magellano dell'intera Patagonia. Dopo la visita pranzo e visita al MEF di Trelew, il più importante Museo paleontologico locale dove sono esposti numerosi reperti paleontologici e impressionanti scheletri dei primi abitanti della Patagonia, i dinosauri! Trasferimento a Puerto Madryn, sistemazione in Hotel, cena libera e pernottamento. Plus della giornata: Visita al MEF (Museo paleontologico) – INCLUSO! - Pranzo – INCLUSO! 16/01/19 - 8° Giorno – mercoledì - Peninsula Valdes Prima colazione, pranzo al faro Intera giornata dedicata alla visita della Penisola di Valdes, una riserva naturalistica popolata da diverse specie di uccelli, leoni ed elefanti marini, dichiarata dall’Unesco Patrimonio Naturale dell’Umanità. Si lascia Puerto Madryn in direzione nord, e dopo circa 100 km di strada asfaltata si raggiunge Puerto Piramides, Da qui si prende la strada sterrata che si dirige a nord, e dopo 42 km si svolta in direzione della costa, percorrendo un tratto che in 33 km raggiunge la riserva faunistica di Caleta Valdès, dove si effettuerà una sosta per avvistare alcuni esemplari di Elefanti marini e per ammirare il fantastico paesaggio. Si percorre la strada che scende a sud per 42 km in direzione del celebre Faro di Punta Delgada, dove è prevista la sosta per il pranzo. A seguire si effettuerà una visita presso la vicina spiaggia, considerato il miglior sito della Peninsula per l’avvistamento degli Elefanti marini, che qui si riuniscono in colonie piuttosto numerose. Al termine della visita, percorrendo una strada dalla quale si possono apprezzare la Salina Chica e la Salina Grande, si rientra a Puerto Madryn. Sistemazione in Hotel, cena libera e pernottamento. N.B. La giornata prevede un totale di c.ca 380 km c.ca, di cui 190 su strada asfaltata e 190 c.ca su strada sterrata. L’escursione ha una durata complessiva di c.ca 8 ore (tempo indicativo soggetto a variazione). Plus della giornata: Pranzo al Faro di Punta Delgada – INCLUSO! 17/01/19 - 9° Giorno – giovedì - Puerto Madryn/Trelew/Ushuaia Prima colazione, cena in hotel Trasferimento a Trelew per imbarcarsi sul volo per Ushuaia, la città più australe del pianeta. All’arrivo accoglienza. Visita della cittadina avamposto per le epiche avventure antartiche del secolo scorso. Trasferimento in hotel, sistemazione, cena e pernottamento. Plus della giornata: city tour con sosta per apporre il timbro ufficiale del “Fin del mundo” sul proprio passaporto 18/01/19 - 10° Giorno – venerdì - Ushuaia Prima colazione e pranzo Dopo la prima colazione trasferimento al porto d’imbarco ed inizio della navigazione lungo il Canale di Beagle, circumnavigando degli isolotti popolati da diverse specie di uccelli marini, tra cui gabbiani e cormorani, e da nutrite colonie di leoni marini, fino a raggiungere il Faro Les Eclaireurs, anche conosciuto come il Faro della Fine del Mondo. Pranzo in ristorante con tipico asado patagonico. Partenza per la visita al Parco Nazionale Terra del Fuoco, in cui si potrà apprezzare il fantastico paesaggio ed il caratteristico bosco australe della regione andino-patagonica. L’escursione si snoda attraverso la Bahia Ensenada, la Isla Redonda ed il Lago Roca. Trasferimento in hotel, sistemazione, cena libera e pernottamento. Plus della giornata: Pranzo con tipico “asado patagonico” – INCLUSO! 19/01/19 - 11° Giorno – sabato - Ushuaia/Calafate Prima colazione e cena Prima colazione. Mattinata libera. Pranzo libero. In tempo utile trasferimento in aeroporto per imbarcarsi sul volo per El Calafate, la "capitale" dei ghiacciai argentini. All’arrivo accoglienza e trasferimento presso l’Hotel prescelto, sistemazione, cena e pernottamento. 20/01/19 - 12° Giorno – domenica - Calafate/Perito Moreno Prima colazione, box lunch Giornata dedicata alla scoperta del Parco Nazionale Los Glaciares, un santuario ecologico dove ghiacciai, laghi e foreste si estendono su una superficie di c.ca 600 ettari. Per raggiungere il P.N. Los Glaciares, che dista 75 Km da El Calafate, si attraversa una suggestiva zona di selvaggia steppa patagonica. Passeggiata lungo le passarelle che conducono al belvedere dal quale si può ammirare il fronte nord del Perito Moreno. Questo immenso ed impressionante monumento naturale, misura 70 mt di altezza per 3 Km di larghezza. Tempo a disposizione per godere di questo straordinario paesaggio. Pranzo: box Lunch. Cena libera. Pernottamento. Plus della giornata: Safari Nautico: Breve navigazione ai piedi del ghiaccio 21/01/19 - 13° Giorno – lunedì - Calafate/Lago Argentino Prima colazione e pranzo Dopo la prima colazione trasferimento a Puerto Bandera ed imbarco per iniziare una spettacolare navigazione, durante la quale si possono ammirare enormi iceberg che - dopo essersi staccati dai fronti dei diversi ghiacciai che affacciano sul lago Argentino - vagano navigando sino a disciogliersi. Si raggiunge il fronte del ghiacciaio Upsala, per ammirare la sua maestosa imponenza, proseguimento lungo il canale che conduce all’Estancia Cristina. Sbarco e visita del piccolo Museo che racconta la storia dell’Estancia e dei primi abitanti della Patagonia. Pranzo. Escursione facoltativa al Mirador de l’Upsala (quotato a parte): Partenza a bordo di jeep 4x4 per un’avventurosa escursione di c.ca 10 Km attraverso il desolato ma suggestivo paesaggio circostante. Breve passeggiata (20 min c.ca), per raggiungere il "Mirador Upsala", un punto panoramico da cui si può ammirare l'impareggiabile spettacolo offerto dal fronte orientale del ghiacciao Upsala visto dall’alto. Rientro a Puerto Banderas e successivo trasferimento ad El Calafate. Cena libera e pernottamento. Plus della giornata: Mirador de l’Upsala 22/01/19 - 14° giorno – martedì - Calafate/ Puerto Natales Prima colazione e cena Prima colazione e trasferimento con bus PRIVATO a Puerto Natales. Il viaggio, che attraversa le due frontiere di Cancha Carrera (Argentina) e di Cerro Castillo (Cile), ha una durata di circa 5 ore ed offre bellissimi scorci di paesaggio, sul cui sfondo si stagliano le Torri del Paine, e si susseguono lagune e spazi aperti dove è facile vedere animali che vivono in libertà. Arrivo in Hotel e sistemazione. Cena e pernottamento. 23/01/19 -15° giorno – mercoledì - Parco Nazionale Torres del Paine Prima colazione e pranzo Intera giornata dedicata alla visita del Parco Nazionale. Pranzo in ristorante in corso di escursione. Proseguimento in direzione del Paine, lungo un tragitto che consente di ammirare il paesaggio tipico della steppa patagonica, dove vivono guanacos, volpi, nandu, cervi e condor andini. Raggiunto il parco, dichiarato Riserva Mondiale della Biosfera dall’UNESCO, si inizia un percorso che attraverso il Salto Grande del fiume Paine, il Lago Peohe ed il Lago Grey, e consente di ammirare lo stupefacente paesaggio dominato dai celebri pinnacoli noti come “Cuernos del Paine”. Rientro a Puerto Natales in serata. Cena libera. Pernottamento. 24/01/19 - 16° giorno – giovedì - Puerto Natales / Santiago Prima colazione e cena Prima colazione e trasferimento con bus PRIVATO a Punta Arenas. Imbarco per Santiago. Santiago è il centro politico ed economico del Cile e si sviluppa intorno ad un centro storico ottocentesco contornato da numerosi quartieri commerciali e più moderni. Il fiume Mapocho, la cordillera e il Cerro Santa Lucia sono i punti di riferimento che permettono di orientarsi in questa città dallo stile occidentale ricca di parchi e musei. Arrivo, incontro con la guida locale e trasferimento in Hotel. Cena e pernottamento. 25/01/19 - 17° giorno – venerdì - Santiago/Valparaiso/Santiago Prima colazione e pranzo In mattinata partenza in direzione della costa, dove il clima è quasi mediterraneo. Lungo il percorso si potranno ammirare i numerosi vigneti che rendono il Cile famoso per i suoi vini, attraversando le valli di Curacaví e di Casablanca (una delle principali aree di produzione vinicola del Paese). Il programma prevede una sosta in una azienda di produzione vitivinicola con degustazione. Proseguimento per Viña del Mar, rinomata meta balneare della zona. Breve visita di questa graziosa cittadina, conosciuta anche come "la città giardino", grazie ai suoi numerosi parchi ed alla bellezza delle sue decorazioni floreali. Proseguimento per la vicina Valparaiso, per realizzare la visita di questa bella e caratteristica città dichiarata dall'Unesco Patrimonio culturale dell'Umanita per via della sua particolare ed eclettica architettura. Fu uno dei porti più importanti del Nuovo Mondo con particolare sviluppo nell’Ottocento I suoi quartieri residenziali, arrampicati sulle colline sono collegati da scale e passaggi pittoreschi ma la soluzione per collegare la collina con il porto furono i suoi numerosi ascensori, ancora utilizzati. Visita a “La Sebastiana” una delle case del premio Nobel Pablo Neruda per apprezzare il genio ironico e poetico di questo letterato. Al termine si ritorna a Santiago. Pranzo in corso di escursione. Cena libera. Pernottamento. Possibilità di prenotare la visita facoltativa allo Sky Costanera (il più alto grattacielo del Sudamerica), da dove si gode di una spettacolare vista della città e della cordigliera delle Ande. 26/01/19 - 18° giorno- sabato - Santiago/Italia Prima colazione. Mezza giornata dedicata alla visita della capitale cilena, che da sola accoglie più di un terzo della popolazione di tutto il Paese, con una passeggiata per le vie del centro storico, dove si possono ammirare la Cattedrale, “la Moneda” (il Palazzo del Governo), e la zona pedonale di Paseo Ahumada, una via ricca di negozi ed attività commerciali. Trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo di rientro in Italia. 27/01/19 - 19° giorno – domenica - Arrivo in Italia QUOTE DI PARTECIPAZIONE A PERSONA (minimo 20 partecipanti) Quota base in camera doppia Euro 5.700,00 - Supplemento camera singola Euro 990,00 LA QUOTA COMPRENDE: - I voli intercontinentali in classe economica con LATAM - Tasse aeroportuali - Tutti i voli domestici e di collegamento indicati in programma, in classe economica - Franchigia bagaglio (1 bagaglio - max 23 kg. cad) - Tutti trasferimenti da e per gli aeroporti - Assistente residente esclusivo - Servizi e visite come da programma - visite guidate con guida parlante italiano in tutte le località toccate dal viaggio (salvo navigazione al canale Beagle) - ingresso al museo paleontologico di Trelew - City tour Ushuaia - pernottamenti negli hotel indicati in programma - pasti indicati nel programma. Bevande escluse (salvo dove diversamente indicato) tra cui: un pranzo con navigazione a Puerto Madero (Buenos Aires), una cena con Show di Tango bevande incluse, un pranzo al Faro di Punta Delgada, un pranzo con tipico asado patagonico, un pranzo in corso di escursione all’Estancia Cristina bevande incluse, un pranzo buffet alle cascate di Iguazu - Assicurazione medico/bagaglio e annullamento LA QUOTA NON COMPRENDE: - Le bevande ed i pasti eventualmente non previsti - Gli extra di carattere personale - Tutto quanto non espressamente indicato ne “la quota comprende”

viaggio in Aspromonte

  • Viaggio sull’ ASPROMONTE 7/8 giorni in Aprile 2019 Alla ricerca delle selvagge bellezze naturali, dei luoghi sconosciuti, dei veri sapori e odori caratteristici delle zone montane che lambiscono il mare (gli agrumeti, i bergamotti, le vigne e i gelsomini profumati) del prezioso artigianato, del vino Moscato a Reggio e Cerasuolo a Palmi, delle terme salsoiodiche e di una cucina che offre numerose specialità gastronomiche. L’Aspromonte è l’estremo rilievo meridionale dell’Appennino costituito da un massiccio di monti che digradano verso il mare come le bianche fiumare che lo percorrono. Nell’itinerario (A/R in aereo) si toccheranno le seguenti località: - Reggio di Calabria: Museo Nazionale – Passeggiata Lungomare che Gabriele d’Annunzio definì “il più bel chilometro d’Italia”. - Pentedattilo: curioso villaggio situato sotto una rupe, simile alle cinque dita di una mano aperta. - Montalto: il culmine di altitudine (mt 1955) - Gambàrie: stazione di villeggiatura e di sport invernali. Poco lontano il cippo Garibaldi dove l’eroe fu ferito il 29 Agosto 1863 - Delianuova: bel paese noto per i suoi magnifici uliveti - Locri: moderno centro e località balneare - Gerace: pittoresco centro di origine medioevale. Poco lontano ci sono le Terme di Antonimina con acque salsoiodiche. - Palmi: cittadina che vanta la nascita del musicista Francesco Cilea ed è posizionata sopra un terrazzo incombente della costiera tirrenica. Escursione al monte St. Elia.

Costa Azzurra - Provenza - Linguadoca

  • COSTA AZZURRA - PROVENZA LINGUADOCA e dintorni – (9/10 giorni in Maggio 2019) - 1° giorno – Merate – VENCE E GRASSE (le città della lavanda e dei pittori) - 2° giorno – GORGES DU VERDON E AIX EN PROVENCE. La bellissima città nota anche per il gran numero di fontane alcune delle quali alimentate da acque termali già note in epoca romana - 3° giorno – arrivo a CARCASSONNE. Celebre e bellissima città medioevale fortificata la cui costruzioni più significative oltre alle doppie mura perimetrali, sono il Castello e la Cattedrale di St. Nazaire - 4° giorno – TOULOUSE: soprannominata la ville rose per il caldo colore rosato dei suoi edifici. Sede dell’industria aeronautica e spaziale di Francia. – ALBI: è una città d’arte ricca di atmosfera in parte misconosciuta. - 5° e 6° giorno – GORGES DU TARN E CORNICHE CÉVENNES: un percorso di natura forte e selvaggia da percorrere in macchina, ma a tratti anche a piedi o in canoa con una successione di luoghi incantevoli e panorami impressionanti - 7° giorno – MONTPELLIER: dinamica città che unisce il vecchio al il nuovo con soluzioni urbanistiche interessanti – CAMARGUE: dove stagni e lagune si alternano a prati e piccoli boschi costantemente sferzati dal soffio incessante del maestrale – NIMES: la “Roma francese” dove si incrociano tutte le influenze e le culture del Sud della Francia - 8° MONACO: Lo Skyline del Principato è nell’immaginario collettivo uno dei simboli più noti della Costa Azzurra. - 9° rientro a Merate. N.B. per fare le cose bene si dovrebbe aggiungere un giorno ma poi vedremo.

Parigi - Normandia - Bretagna

  • PARIGI – NORMANDIA – BRETAGNA 11 giorni pieni/ 10 notti – a Luglio 2019 Programma: 1° giorno – partenza in pullman per Linate. Volo aereo per Parigi. Dopo il ritiro dei bagagli ed una piccola sosta per un boccone, incontro con la guida. Partenza in pullman per Giverny e visita del museo degli Impressionisti e della casa natale di Claude Monet. Proseguimento per Rouen. 2° – Al mattino, visita di ROUEN, la sua famosa cattedrale Notre Dame e la chiesa di St. Ouen. Pranzo libero. Dopo la visita, partenza per Etretat (Cap d’Antifer sul Canale della Manica). Passeggiata sulle Falesie. 3° – Partenza per Honfleur, incantevole cittadina e porto di pesca. Pranzo libero. Nel pomeriggio arrivo a Trouville/Douville e continuazione per Caen, la città dello sbarco in Normandia. 4°– Visita di Bayeux e proseguimento per Arromanches con la visita del museo dello sbarco ed i resti del porto artificiale. Arrivo a Sainte Mere Eglise (in ricordo dei paracadutisti dello sbarco). Si riparte per le Mont St. Michel con sosta a Coutances per la visita della Cattedrale di Notre Dame. 5° – Ore 9,30 visita di LE MONT ST. MICHEL, famoso complesso monastico costruito sopra un isolotto roccioso. Dopo la visita partenza per Cancale una cittadina con bellissimo porticciolo. Proseguimento per St. Malo, notevole località balneare della Bretagna. Proseguimento per Morlaix. 6° – Giro dei famosi Calvari bretoni (St. Thegonnec, Guimiliau e Lampaul Guimiliau). Proseguimento per Camaret con il vicino Pointe de Penhir, suggestivo promontorio sull’Atlantico. Nel pomeriggio si visiterà Concarneau, il secondo porto di pesca della Francia. Proseguimento per Carnac, piccolo villaggio noto per i suoi monumenti preistorici. 7° – Partenza per LE MANS – CHARTRES e la sua famosissima cattedrale Notre Dame, una delle più mirabili creazioni dell’arte e della fede medioevali. Pranzo libero. Proseguimento per FONTAINEBLEAU, celebre per l’omonima foresta ed il suo castello, una delle più grandi dimore reali. 8° – Visita del Castello di Fontainebleau e proseguimento e visita di VERSAILLES con il suo grandioso Palazzo. Pranzo libero. Arrivo in serata a PARIGI. 9° – Al mattino visita dell'Hôtel degli Invalidi (Tomba di Napoleone), del Trocadero, della Torre Eiffel. Nel pomeriggio si può continuare la visita della città in pullman, con delle soste lungo il percorso. 10° – Il mattino potrebbe essere libero per visite individuali. Vedremo con la guida il da farsi. Nel pomeriggio si visiterà il quartiere di Montmartre. Alla sera cena con spettacolo “Cancan” presso il ristorante La Cremailler di Montmartre. 11° – Al mattino, visita della cattedrale di Notre-Dame, del quartiere latino e della Santa Cappella (mattinata dedicata quindi alla visita dell'Ile de la Cité, il cuore storico della città). Ore 13 pranzo libero in uno dei piccoli ristoranti intorno al quartiere latino. Nel pomeriggio, trasferimento all’aeroporto Charles De Gaulle per il rientro a Merate.

Viaggio in California

  • CALIFORNIA Sabato 21 Settembre – Venerdì 11 Ottobre 2019 (21 giorni) Programma: - Sabato 21 Settembre – partenza dall’area Cazzaniga per l’aeroporto e arrivo a San Francisco a mezzogiorno. Visita dell’Università di Stanford. Cena alla Trattoria Pane e Vino. - Domenica 22 – visita di SAN FRANCISCO. Al mattino con guida: Union Square, China Town, Embarcadero, Treasure island, Civic Center, Alamo Square, Castro, Twin peaks, Parco del golden gate, Japan center. Nel pomeriggio prosegue la visita del Nob Hill con la S. Mary Cathedral e la Grace Cathedral, Lombard Street e Telegraph Hill. Cena presso il ristorante Pellegrini sulla Columbus Avenue. – Lunedì 23 – Al mattino Chinatown - Embarcadero con il North Waterfront , il Pier 39 e il Fisherman’s Warf. Pranzo presso il ristorante Pompei’s Grotto sulla Jefferson Street 340. Pomeriggio libero o un giro in battello sulla baia. - Martedì 24 – Al mattino Market Street – Montgomery Street con la Wells Fargo e la Transamerica Pyramid – Golden Gate Bridge. - Mercoledì 25 – Partenza e visita delle SONOMA e NAPA VALLEY. Valle di vigneti dai nomi italiani e francesi. Dopo il pranzo partenza per AUBURN - Giovedì 26 – Lago THAOE, grande come il Lago di Garda e Lecco messi insieme. Sosta a Tahoe City per il pranzo libero. - Venerdì 27 – Partenza per la visita di Bodie, un villaggio di minatori abbandonato. Dopo il pranzo libero a Bridgeport, si arriverà al Mono Lake. - Sabato 28 – Visita dello YOSEMITE NATIONAL PARK. Pranzo libero al Self Service del visitor center. Proseguimento e arrivo a FRESNO. - Domenica 29 – Partenza per la visita del SEQUOIA NATIONAL PARK con le due sequoie più grandi degli USA. Sosta per il pranzo libero a Three Rivers e arrivo per il pernottamento al LAKE ISABELLA. - Lunedì 30 – Partenza per la DEATH VALLEY e sosta a Stovepipe Wells. deviazione per l’Ubehebe Crater e pernottamento al Furnace Creek Resort. - Martedì 1 Ottobre – Partenza per i vicini Badwater e Zabrinskie Point. Sosta per il pranzo libero a Baker e proseguimento attraverso il Mojave Desert fino a BARSTOW. - Mercoledì 2 – Partenza per SAN DIEGO. – Old Town – Coronado. - Giovedì 3 – Continua la visita di San Diego con il Balboa Park. - Venerdì 4 – Conclusione della visita di San Diego con il Sea World, uno dei più importanti parchi acquatici degli Stati Uniti. - Sabato 5 – Partenza e inizio visita di LOS ANGELES con sosta alla Crystal Cathedral, a Hollywood e all’Universal Studios. - Domenica 6 – al mattino, visita del Paul Getty Museum. Nel pomeriggio il Colliseum + Imax (documentario sugli orsi polari o altro). - Lunedì 7 – Downtown, Pueblo e Beverly Hills. - Martedì 8 - Santa Monica – Santa Barbara. - Mercoledì 9 – Hearst San Simeon (visita del Castello) – Monterey e CARMEL. - Giovedì 10 – rientro a S. Francisco, passando per la Silicon Valley e trasferimento all’aeroporto per il rientro e arrivo a Milano per la mattina di Venerdì 11

Ciliegina Finale

  • Premesso che questo è un mio sfizio ho in mente un piccolo programma all’insegna della musica, della buona tavola e di qualche bella località da vedere. Giovedì 8 Novembre: visita di Nervi e Genova dove alla sera presso il Teatro Carlo Felice si darà l’opera lirica in due atti ABAI. La musica di Latyf Khamidi e Akhmet Zhubanov è ispirata a canzoni folkloriche del Kazakistan. Venerdì 9 – visita di Vicoforte, Mondovì e arrivo a Carrù (il paese del bollito). Sabato 10 – le Langhe e il Monferrato con La Morra e Grinzane Cavour. Rientro a Merate per sera.


phone Per informazioni contattare Pierpaolo Arlati: 039 9901453 - 338 6761453

top_right
shade_bottom_right
©2018 Banda Sociale Meratese dots_bottom Download dots_bottom Links dots_bottom Amministrazione